Malattie Infettive

Responsabile: Alessandra Mularoni

Il servizio di infettivologia e controllo delle infezioni di ISMETT si occupa della prevenzione, diagnosi e cura di tutte le infezioni nei pazienti affetti da insufficienza terminale di organo e in quelli sottoposti a trapianto di organo solido.

Il servizio fornisce:

  • Collaborazione con ogni dipartimento dell’istituto per garantire consulenze di eccellenza sia nei pazienti ricoverati che ambulatoriali attraverso un approccio multidisciplinare. I nostri specialisti lavorano a stretto contatto con i gruppi di trapianto di cuore, polmone, pancreas, rene e fegato per assicurare il miglior outcome post-trapianto.
  • Educazione e counseling per i pazienti trapiantati e in attesa di trapianto.
  • Expertise per lo sviluppo di linee guida per la prevenzione e la gestione delle complicanze infettive per ogni dipartimento e per ogni gruppo trapianto.
  • Supporto formativo ai gruppi trapianto per assicurare l’applicazione delle linee guida e per l’aggiornamento degli specialisti di ogni dipartimento.
  • Programma di infection control: monitoraggio di tutti i tassi di infezione, della circolazione di patogeni multi-resistenti e del consumo di antimicrobici. È in corso una taskforce per il contenimento della diffusione dei patogeni multi resistenti (KPC e ESBL) e un programma di antimicrobial stewardship per promuovere l’uso giudizioso degli antimicrobici.
  • Collaborazione con il laboratorio di microbiologia e virologia per lo sviluppo e l’applicazione di nuovi test diagnostici.
  • Collaborazione con il servizio di cardiochirurgia per il trattamento delle infezioni di ferita sternale complicate (congiuntamente all’utilizzo di vac therapy).
  • Iniziativa attiva per lo sviluppo di ricerca clinica in collaborazione con ogni programma trapianto.
  • I progetti di ricerca in corso sono focalizzati sulla riduzione del rischio di trasmissione di infezioni dal donatore al ricevente, diagnosi eziologica dell’endocardite infettiva attraverso analisi molecolare su valvola, diagnosi e gestione dell’infezione da HHV8 nei pazienti trapiantati, studio delle infezioni da batteri multiresistenti (ESBL, CRE, MRSA, VRE), prevenzione della malattia da CMV nel post trapianto attraverso approccio pre-emptive, impatto dell’infezione da HHV6 nel post trapianto, prevenzione dell’influenza nei pazienti sottoposti a trapianto di organo solido.