Covid-19: sospensione visite dei visitatori ai pazienti ricoverati

In questo momento di estrema difficoltà e di ansia legato al diffondersi a livello mondiale dell’infezione da Covid-19, noi tutti siamo chiamati ad adoperarci in ogni modo per ridurre al minimo le occasioni che possono facilitare la diffusione del virus e il contagio tra persone.

Tutti i comportamenti di prevenzione che siamo obbligati a rispettare nella vita di tutti i giorni (distanza di un metro dall’interlocutore, isolamento sociale, igiene delle mani, etc..)  hanno un ruolo fondamentale per interrompere quella catena di trasmissione tra individui, responsabile della diffusione del virus e della possibile malattia con le conseguenze negative di tipo respiratorio che possono necessitare, nei casi gravi, anche di trattamenti intensivi.

In ambito ospedaliero queste precauzioni assumono un ruolo ancora più importante perché la diffusione del virus all’interno dei reparti o degli spazi comuni  può causare il contagio dei pazienti ricoverati che sono già fragili per il loro status di “malati” e su di essi le conseguenze dell’infezione possono rivelarsi ancora più gravi. Per questo motivo tutto il nostro personale che presta assistenza ai vostri cari, oltre che applicare scrupolosamente le normali precauzioni di igiene, è munito dei dispositivi di protezione individuali (mascherine, camici, guanti, occhialini protettivi), che oltre a proteggere loro stessi, riducono in maniera drastica il rischio di diffusione del virus e di contagio dei pazienti ricoverati.

In questo contesto di emergenza, abbiamo adesso bisogno anche della vostra preziosa collaborazione per garantire un livello di sicurezza per i vostri cari ancora più elevato. L’Istituto ha infatti deciso di sospendere le visite dei visitatori ai pazienti ricoverati, proprio con l’obiettivo di ridurre al minimo le possibilità di contagio e, consapevoli di chiedervi un sacrificio enorme, a malincuore vi chiediamo di rispettare questa decisione che è stata presa esclusivamente per tutelare in primo luogo tutti i malati presenti in Struttura.

Per venire incontro al sacrosanto, nonché curativo, bisogno dei vostri cari di continuare ad avere contatti umani con familiari o amici, abbiamo previsto la possibilità di effettuare in orari prestabiliti delle videochiamate tramite Whatsapp; SAREMO NOI, INSIEME AL VOSTRO CARO, A VIDEOCHIAMARVI i per aggiornarvi sulle condizioni di salute e permettervi nel contempo di vedervi e parlare grazie alla tecnologia di oggi.

Siamo certi che sarete nostri alleati in questa lotta alla diffusione del Coronavirus e che accetterete questa difficile, ma necessaria, decisione a tutela della salute dei pazienti.

 

Uniti possiamo farcela!!

Grazie.

 

La Direzione Sanitaria