La senatrice Cattaneo in visita a ISMETT

Conoscere una realtà ormai accreditata nel panorama clinico e scientifico nazionale e internazionale: questa la motivazione alla base della visita istituzionale della senatrice Elena Cattaneo che si è svolta in ISMETT lo scorso 2 dicembre. La prof.ssa Cattaneo è una delle ricercatrici italiane più note in ambito internazionale, nominata senatrice a vita nel 2013, nota per i suoi studi sulla malattia di Huntington e per le ricerche sulle cellule staminali.

A Palermo per diversi incontri nelle scuole fissati per avvicinare gli studenti alla scienza, la senatrice Cattaneo ha voluto conoscere da vicino la realtà di ISMETT e quella futura del Cluster ISMETT – Ri.MED che vedrà insieme operare il centro di ricerca biomedico della Fondazione Ri.MED e il nuovo ospedale ISMETT 2 che verranno realizzati a Carini.

La senatrice Cattaneo ha incontrato i vertici di UPMC International, di ISMETT e della Fondazione Ri.MED. La visita si è soffermata sulla Infrastruttura di Ricerca dell’IRCCS ISMETT nella quale è in corso un intervento che prevede un investimento complessivo di ISMETT e RIMED di oltre 16 milioni di euro grazie a un co-finanziamento al 50% che vede coinvolta la Presidenza della Regione Siciliana con un PO F.E.S.R. 2014-2020, e sul centro cuore e il nuovo reparto di pediatria realizzati con un finanziamento di oltre 17 milioni di euro nell’ambito di un PO F.E.S.R. Sicilia 2007-2013. La Senatrice ha voluto incontrare i ricercatori di ISMETT e RIMED per parlare di ricerca, soffermandosi in particolare sui progetti di neuroscienze in corso, finanziati oltre che da ISMETT e RIMED, da UPMC e dal Ministero della Salute.